Categoria: Lifestyle

Il sogno di chi ha la passione per la vela è avere la patente nautica entro le 12 miglia. Oggi non è più un desiderio impossibile da realizzare grazie ai corsi organizzati da professionisti.

Cos'è la patente nautica

Quando è necessario avere la patente nautica e cosa consente di guidare

La patente nautica consente di condurre veicoli nautici, si possono conseguire diverse tipologie di patente nautica, in questo caso si parla di quella entro le 12 miglia. Questa può essere considerata il primo livello di autorizzazione alla guida per chi vuole iniziare a condurre imbarcazioni. Consente di guidare imbarcazioni fino ad un massimo di 24 metri di lunghezza, senza limiti di potenza. Deve essere sottolineato che dal 2005 l'obbligo di conseguire la patente nautica si applica anche al caso in cui si vogliano condurre le moto d'acqua, quindi la stessa abilita alla conduzione di veicoli a motore anche di piccola cilindrata. Può trattarsi di barche a motore oppure nella versione completa motore e vela. A questo punto però è lecito chiedersi perché viene denominata patente nautica entro 12 miglia. La risposta è molto semplice, infatti non è possibile discostarsi oltre 12 miglia dalla costa. Ciò implica che prima di partire è necessario calcolare fin dove è possibile spostarsi facendo attenzione a non superare tale limite. Per allontanarsi oltre tale distanza è necessario affrontare un esame integrativo, lo stesso prevede il superamento di una prova esclusivamente orale.

Dove conseguire la patente nautica

Scuola nautica Vivere La Vela

Come per la patente dell'auto, o di qualunque altro veicolo a motore, per affrontare l'esame patente nautica entro le 12 miglia è necessario seguire dei corsi. Gli stessi solitamente si tengono in località che sono vicino a mari e laghi perché è prevista anche una prova pratica. Per chi si trova al Nord Italia è possibile ottenere la licenza alla guida presso la scuola nautica VivereLaVela.com. La scuola Vivere La Vela nasce nel 1983 dalla passione per il mare di un gruppo di velisti. Da allora la strada fatta è stata tanta soprattutto perché con il tempo è stato necessario adeguarsi alle nuove normative per dare a tutti coloro che amano il mare, e l'acqua, in genere la possibilità di vivere a pieno questa grande passione che richiede impegno e dedizione. Oggi conta più di 80 istruttori che operano non solo nella sede centrale a Milano, ma anche al Golfo di La Spezia. Questo consente di organizzare corsi teorici e pratici al Nord Italia, cioè in una zona che non ha mare, ma può contare sulle cristalline acque del Lago di Como. La scuola di vela Vivere La Vela è affiliata alla FIV cioè la Federazione Italiana Vela.

I corsi per la patente nautica

La preparazione alla prova teorica e pratica

L'esame patente nautica entro le 12 miglia di VivereLaVela.com può essere affrontato dopo aver seguito corsi di preparazione teorica e pratica. La scuola propone due tipologie di corso. Per chi si trova nelle zone delle sedi è possibile seguire il corso classico che prevede 10 lezioni di due ore ciascuna, le stesse si tengono il martedì e il giovedì nelle ore serali. Il pacchetto prevede anche una serata pre-esame in cui è possibile fare simulazioni, chiarire dubbi e valutare la propria preparazione. Inoltre il corso prevede anche un'uscita in barca. Si potrà quindi affrontare l'esame teorico e pratico in un'unica mattinata e se lo stesso viene superato, la patente viene consegnata subito. L'alternativa è un corso full immersion, questo è pensato per chi si trova lontano, ha problemi con gli orari, ma vuole comunque affrontare l'esame patente nautica entro 12 miglia di VivereLaVela.com. In questo caso c'è la formula week end che prevede corsi distribuiti in due fine settimana dalle ore 9:30 alle 17:30. Anche in questo caso è prevista una sessione pre-esame e un uscita in barca. I corsi prevedono la possibilità di essere seguiti passo dopo passo nella preparazione da esperti velisti e professionisti del settore e quindi è possibile avere, con un po' di impegno, la garanzia del successo. L'esame teorico viene sostenuto presso la sede di Milano e una volta superato questo ci si potrà spostare presso il Lago di Como dove è possibile sostenere l'esame pratico.
Conseguire la patente nautica presso VivereLaVela.com è molto semplice. Al costo di 490 euro a cui aggiungere 30 euro per la tessera VLV che consente di avere notevoli vantaggi per tutti gli amanti del mare, si avrà non solo l'accesso al corso, ma anche il materiale didattico comprensivo di compasso, carta nautica e squadrette, cioè gli accessori che ogni comandante di barca deve avere a bordo per poter navigare in tranquillità.

Per tutti gli amanti del mare non resta che preparare e affrontare l'esame patente nautica entro 12 miglia di VivereLaVela.com. In questo modo sarà possibile finalmente godere a pieno delle vacanze estive, imparare a vivere il mare il maniera più entusiasmante e naturale grazie al contatto diretto.

Read Full Article

La moda italiana continua a registrare magnifici successi. Tra i marchi più amati, Off White e Gucci sono quelli che hanno conquistato il maggiore successo.

Il top della moda

Un altro successo di Gucci ed Off White

Il mercato del lusso non conosce confini ed anche in questo anno sta facendo registrare una crescita continua. Secondo uno studio dell'agenzia Lyst Index, tra i venti marchi più popolari a livello mondiale, i primi due brand di maggiore successo tra gli utenti sono Gucci ed Off White, rispettivamente al secondo ed al primo posto della classifica.
In questo primo trimestre, Off White ha superato Gucci, seguiti da Balenciaga e Saint Laurent. Nella classifica sono comunque numerosi i marchi italiani, che creano ottime aspettative per il futuro del made in Italy nella moda.
Negli anni è aumentato vertiginosamente il volume di acquisti di abbigliamento di lusso sui siti e-commerce. Ciò è stato in parte favorito da una maggiore conoscenza di internet e dalla comparsa di più piattaforme dove si può acquistare in maniera sicura e veloce prodotti di lusso a prezzi convenienti.

I motivi del successo

Cosa spinge gli utenti a favorirli

L'indagine di Lyst Index effettuata su 5 milioni di utenti in tutto il mondo ha fatto emergere dati incoraggianti per la moda Made in Italy, specie per i prodotti firmati da Gucci e Off White, Questi due marchi rappresentano il top del lusso, ma presentano delle differenze.
Entrambi i marchi hanno investito molto nella comunicazione, mostrando nuovi design con una maggiore attenzione alle cause ambientali ed una maggiore sensibilità verso la società.
Questo è solo uno dei motivi di successo dei brand. Le loro linee sgargianti ed un catalogo sempre moderno e all'avanguardia sono le chiavi del loro successo. Un altro fattore sono le particolari rifiniture, che sorprendono ad ogni stagione.
L'indagine ha analizzato milioni di utenti che hanno seguito le due marche e valutato positivamente i loro prodotti ed i loro accessori.
I marchi propongono stili differenti, ma sono amati da differenti tipologie di utenti. I giovani in particolare preferiscono la Off White.

Social e tendenze

Ottime prospettive per la moda Made in Italy

La ricerca di Lyst Index si è concentrata sull'e-commerce ed è stata anche l'occasione per avere una panoramica più dettagliata sui social nel campo della moda. L'indagine non si è limitata al volume delle vendite, ma ha posto sotto la lente di ingrandimento anche i follower e tutte le attività relative alla moda sul web.
Da questa indagine è emersa che la maggior parte degli utenti ricercano informazioni o danno giudizi positivi su Gucci ed Off White.
L'indagine svela che le scarpe sono l'accessorio più cliccato dalle donne, mentre gli uomini danno giudizi positivi alle sneaker.
In particolare lo streetwear ha iniziato ad essere tra gli stili più apprezzati.

Nella classifica delle più popolari aziende della modo sono comunque numerosi i marchi italiani, fattore che lascia ben sperare per il futuro della moda made in Italy.

Read Full Article

Il tempo cambia i modi di vivere e per le nuove generazioni di adulti la parola d'ordine è diversità e questo cambiamento è percettibile soprattutto nel campo beauty, dove sono sempre più numerosi i marchi che si adeguano ai nuovi valori.

Il valore della diversità

Gli italiani scelgono prodotti che rispettano le differenze

Da un'indagine condotta da Focus Management emerge che l'80% degli italiani compra facendo attenzione alle politiche adottate dai brand e in particolare vengono preferiti quelli che rispettano le diversità. Questo nuovo modo di vivere non è solo italiano infatti a livello globale sono sempre più numerose le aziende che decidono di superare i canoni prefissati e fare attenzione alle diversità, esaltando anche quei caratteri che comunemente erano percepiti come imperfezioni. In questo nuovo mondo tutti possono sentirsi speciali e accettati senza differenze di età, cultura, razza, etnia. Questa nuova tendenza si nota soprattutto nel campo della bellezza e dei prodotti cosmetici. Ad aver percepito per prima questo cambiamento è stata "Dove", che nel 2004 ha lanciato la prima campagna pubblicitaria denominata "Real beauty", che esalta una bellezza più democratica in quanto non necessita di corpi perfetti, modellati dalla chirurgia, ma naturali.

Body Positive

Nasce il movimento che esalta la bellezza naturale

I marchi che hanno sostenuto il nuovo modo di intendere la bellezza sono diversi tutti in un certo senso si adeguano al movimento Body Positive diffuso in tutto il mondo occidentale e che propone un modello di bellezza inclusivo. Una variante è il movimento "Escape the Corset" in Corea del Sud. In questo secondo caso si tratta di un vero e proprio atto di ribellione delle donne che decidono di scendere in piazza al naturale per affermare il diritto di essere se stesse e non sottoporsi quotidianamente a estenuanti sedute di bellezza. La nuova idea di bellezza associata all'esaltazione della diversità rifuggendo canoni estetici omologanti ha colpito anche il mondo maschile e in questo caso il brand che ha percepito per primo questo cambiamento è Gillette, che punta ora con le nuove campagne pubblicitarie a diffondere un modello culturale di uomo che si prende la responsabilità di creare un modo migliore.

Make up

Beauty routine a prezzi democratici per esaltare i difetti

Ad adeguarsi è anche il mondo della cosmetica e in questo caso il marchio apripista è Wycon Cosmetics, che ha creato la collezione D-EFFECT my defect my beauty, i miei difetti sono la mia bellezza. Si tratta di una vera e propria esaltazione della bellezza individuale che non va alla ricerca di somigliare a un modello pre-impostato, ma vuole semplicemente somigliare a se stessa, valorizzando punti di forza e rendendo ogni difetto un piccolo pregio proprio perché rende unici. Sulla stessa linea d'onda è Glossier, marchio che si occupa di make up, in questo caso a guidare le scelte della casa vi è il blog creato dalla fondatrice del marchio Emily Weiss, considerata tra le donne più influenti degli Stati Uniti. Sul blog le donne, tutte, possono manifestare le loro esigenze e in base a queste vengono poi proposti prodotti per il make up. L'obiettivo è esaltare la bellezza naturale, il tutto ad un prezzo democratico.

Read Full Article

Ragazza alla pari: 4 motivi per sceglierla

Accogliere in casa una ragazza alla pari può essere la scelta giusta per una famiglia con bambini?

Dopo 5 anni di esperienza, posso dire che la risposta è decisamente sì. E vi dico perché.

1. Offre ai bambini competenze preziose

Avere la capacità di parlare una seconda lingua da ai bambini molti vantaggi. Studi scientifici dimostrano che imparare una seconda lingua aumenta le capacità cognitive, la capacità di risolvere problemi e la creatività e la memoria.
Inoltre, conoscere l’inglese può aiutare il bambino negli anni a venire. Essere bilingue può ampliare le loro future opportunità di lavoro.

2. Migliora le competenze in inglese di tutta la famiglia

Uno dei modi migliori per imparare una lingua è quello di impegnarsi in una conversazione con una persona di madrelingua. Questo vale non solo per i bambini ma anche per noi genitori. E’ infatti un’ottima occasione per allenarci ed aumentare il nostro livello se necessario.

3. Sperimenta una nuova cultura

Federico Fellini diceva “Un linguaggio diverso è una diversa visione della vita.”
Dare ai nostri bambini la possibilità di imparare l’inglese può aiutarli ad avere una migliore visione del mondo, ad avere una maggiore fiducia in sé stessi e ad apprezzare la loro cultura di origine.

4. Accetta le diversità

Essere in diretto contatto con una o più culture diverse, apre gli orizzonti dei bambini e sviluppa il loro carattere. Scegliere una ragazza alla pari sicuramente rende il bambino consapevole delle differenze e più propenso alla loro accettazione.

Anche se molti bambini studiano l’inglese o un’altra lingua a scuola, spesso non hanno una conversazione frequente con una persona di madrelingua. Scegliere una ragazza alla pari permette l’approccio alla lingua in tenera età. Questo è fondamentale per eccellere in una nuova lingua.

COME SCEGLIERE LA RAGAZZA ALLA PARI?

Le alternative sono tante: dalle agenzie ai vari siti web specializzati.
Da qualche anno, però, ho trovato un metodo veloce, sicuro ed economico per scegliere una ragazza alla pari. Ho conosciuto Sara di “Rome Abroad”, che mi ha aiutato a sceglierla a prezzi accessibili.

Sara è un’ex au-pair che ha vissuto per anni a Roma e che a Roma a lasciato il cuore. Adesso, tornata in USA, ha trovato questo modo per mantenere il contatto con l’Italia, aiutando le famiglie a scegliere le ragazze alla pari.

E’ lei stessa diventata mamma nel frattempo. E vi assicuro che anche questo aiuta.

Si occupa della selezione delle ragazze, tenendo conto delle esigenze delle famiglie e del carattere di ognuna. Verifica le referenze e partecipa direttamente alle prime call di contatto, tra famiglie e au pair.


Ecco come fare l’application senza alcun tipo di impegno:

https://www.romeabroad.com/host-home

Post in collaborazione con Rome Abroad

Fonte: Ragazza alla pari: 4 motivi per sceglierla

Read Full Article

Ragazza alla pari: 4 motivi per sceglierla

Accogliere in casa una ragazza alla pari può essere la scelta giusta per una famiglia con bambini?

Dopo 5 anni di esperienza, posso dire che la risposta è decisamente sì. E vi dico perché.

1. Offre ai bambini competenze preziose

Avere la capacità di parlare una seconda lingua da ai bambini molti vantaggi. Studi scientifici dimostrano che imparare una seconda lingua aumenta le capacità cognitive, la capacità di risolvere problemi e la creatività e la memoria.
Inoltre, conoscere l’inglese può aiutare il bambino negli anni a venire. Essere bilingue può ampliare le loro future opportunità di lavoro.

2. Migliora le competenze in inglese di tutta la famiglia

Uno dei modi migliori per imparare una lingua è quello di impegnarsi in una conversazione con una persona di madrelingua. Questo vale non solo per i bambini ma anche per noi genitori. E’ infatti un’ottima occasione per allenarci ed aumentare il nostro livello se necessario.

3. Sperimenta una nuova cultura

Federico Fellini diceva “Un linguaggio diverso è una diversa visione della vita.”
Dare ai nostri bambini la possibilità di imparare l’inglese può aiutarli ad avere una migliore visione del mondo, ad avere una maggiore fiducia in sé stessi e ad apprezzare la loro cultura di origine.

4. Accetta le diversità

Essere in diretto contatto con una o più culture diverse, apre gli orizzonti dei bambini e sviluppa il loro carattere. Scegliere una ragazza alla pari sicuramente rende il bambino consapevole delle differenze e più propenso alla loro accettazione.

Anche se molti bambini studiano l’inglese o un’altra lingua a scuola, spesso non hanno una conversazione frequente con una persona di madrelingua. Scegliere una ragazza alla pari permette l’approccio alla lingua in tenera età. Questo è fondamentale per eccellere in una nuova lingua.

COME SCEGLIERE LA RAGAZZA ALLA PARI?

Le alternative sono tante: dalle agenzie ai vari siti web specializzati.
Da qualche anno, però, ho trovato un metodo veloce, sicuro ed economico per scegliere una ragazza alla pari. Ho conosciuto Sara di “Rome Abroad”, che mi ha aiutato a sceglierla a prezzi accessibili.

Sara è un’ex au-pair che ha vissuto per anni a Roma e che a Roma a lasciato il cuore. Adesso, tornata in USA, ha trovato questo modo per mantenere il contatto con l’Italia, aiutando le famiglie a scegliere le ragazze alla pari.

E’ lei stessa diventata mamma nel frattempo. E vi assicuro che anche questo aiuta.

Si occupa della selezione delle ragazze, tenendo conto delle esigenze delle famiglie e del carattere di ognuna. Verifica le referenze e partecipa direttamente alle prime call di contatto, tra famiglie e au pair.


Ecco come fare l’application senza alcun tipo di impegno:

https://www.romeabroad.com/host-home

Post in collaborazione con Rome Abroad

Fonte: Ragazza alla pari: 4 motivi per sceglierla

Read Full Article